Tutto su Aikido [Storia, Regole, …]

Aikido non è uno sport ma un’arte marziale, in cui la forza non è essenziale come si renderà conto.

Tabela de Conteúdo

Storia di Aikido

Aikido è stato creato da Morihei Ueshiba tra i decenni di 1930 e 1960, in cui il maestro stava studiando altre arti marziali e perfezionando l’aikido.

Questa arte marziale vuole essere una forma del tuo praticante se puoi difenderti contando sulla forza e sul movimento dell’attacco avversario.

Vennero decenni e non c’erano cambiamenti importanti poiché gli insegnanti responsabili erano sempre il figlio dell’attuale maestro. Questo è accaduto per le generazioni 3.

Aikido è ora insegnato e utilizzato da varie forze di polizia, con più potere nelle autorità giapponesi.

L’attore Steven Seagle, che ha utilizzato questa arte marziale in diversi suoi film nel decennio 90, è stato uno dei grandi movers e shaker in tutto il mondo.

Che cosa è Aikido?

Come è stato detto, è un’arte marziale, in cui la forza dell’utilizzatore non è importante.

Quello che intendo con questo è che l’utente usa la forza e il movimento del suo avversario contro se stesso.

Lo fa facendo ricorso alla sua forza in un certo modo e con uno spostamento di peso e il cambiamento del centro di gravità riesce ad applicare la sua tecnica.

aikido

Si utilizzano diversi tipi di movimento, come il passo / proiezione, le deviazioni e le torsioni.

Non tutto è basato sulla forza fisica.

Questa è un’arte marziale che personifica questa affermazione e in cui la flessibilità e il coordinamento del motore sono più importanti della forza stessa.

Armas

In Aikido non combatte solo con le mani vuote, ma anche le armi vengono usate, essendo queste bokken (spada di legno), jô (bastone corto) e Tanken (coltello di legno).

La pace della mente e l’armonia con l’essere sono alcuni dei principi di questa arte marziale, in cui si cerca di raggiungere la stabilità spirituale.

Leia Mais >  Beach Volley [ Storia, Regole, ... ]

aikido-armi

Tag su Aikido

Qualcosa di molto importante tra i suoi praticanti, specialmente in Giappone dove è ancora nel suo stato più puro, l’etichetta e il rispetto sono qualcosa di molto importante.

Ci sono anche determinate norme in materia, come ad esempio:

  • Non piegare le braccia o rotolare le maniche all’interno del dojo, considerato un segno di disaccordo.
  • Pagare le tasse mensili. Qualcosa che è comune in questa arte marziale è lasciare una busta con soldi dopo la formazione come segno di apprezzamento per gli insegnamenti passati.
  • Tenere sempre i vestiti ben posizionati e puliti.
  • Fai una semi-venia all’inizio della formazione, all’inizio della lotta e alla fine dello stesso anche in rispetto.
  • Non appoggiare la schiena contro il muro sul tappetino
  • Tra le altre cose …

aikido-twist

Competizioni Aikido

A differenza di varie arti marziali, questo non ha mai avuto e difficilmente avrà una certa concorrenza.

Questo è perché va contro i principi dell’arte marziale che si basa sulla stabilità mentale, sulla formazione del corpo e sulla difesa personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *