SportsRegras

Tudo Sobre todos os Esportes

Tennis da Tavolo Paraolimpico [ Storia, Regole, … ]

Tennis da Tavolo paralimpico è uno degli sport che è emerso con l’obiettivo di integrare la gente con qualche tipo di disabilità motoria nella società. Questo è anche uno dei più antichi sport paraolimpici di tutti.

Storia del Tennis da Tavolo Paralimpico

Non è noto quando questa variante paralitica del tennis da tavolo è apparsa, ma si crede che sia poco dopo l’apparizione della versione originale.

Un modo per garantire l’anzianità è la loro presenza nei loro primi Giochi Paralimpici di Roma in 1960, che da allora ha partecipato a uomini e donne e anche giocare individualmente e in coppia.

Da allora lo sport è cresciuto ogni anno e oggi è lo sport praticato di Paralympic.

Gioco di Tennis da Tavolo Paralympic

Ogni gioco è diviso in gruppi 5, hanno gettati fino a 11 punti, che termina solo quando v’è un vantaggio di punti 2 tra i giocatori (ad esempio × 10 10 essere il risultato). Vince il primo giocatore che vince 3.

Il modo di giocare rispetto al ping-pong tradizionale è quasi lo stesso, con poche differenze a causa delle ovvie limitazioni dei giocatori.

Classificazione

Il concorso di ping-pong adattato è suddiviso in diverse classifiche a seconda dell’inadeguatezza del giocatore e dei rispettivi gradi divisi in gruppi 3:

  • sedia a rotelle: Le classi variano da I a V e il numero più piccolo significa un maggiore grado di carenza.

Classe I e II corrispondono a tetraplegici, mentre gli altri corrispondono a paraplegici.

  • errant: Le classi variano tra VI e X, questi giocatori con qualche tipo di limitazione del motore, sia nelle braccia che nelle gambe, ma che possono rimanere in piedi e muoversi.
  • Carenza mentale: Qui è solo la classe XI che viene utilizzata per identificare questi giocatori.

ping-pong-paralimpico-1

Servizio

Per i giocatori a piedi e mentalmente handicappati si applicano anche le regole utilizzate nel ping-pong tradizionale, ad eccezione di rare eccezioni per i giocatori che hanno ancora qualche difficoltà specifica nel muoversi.

Per quanto riguarda il giocatori su sedia a rotelle vi è una regola specifica nei servizi, ed è l’obbligo di causare la palla a lasciare il fondo della tavola quando viene servita. Se si lascia i lati è necessario ripetere il servizio.

Cosa fare per essere validi

Qui ci sono anche alcune regole, che più corrispondono a quelle del ping-pong tradizionali, che sono:

– Mancato ritorno alla palla correttamente;
– Colpire la palla due volte con la racchetta;
– Ho bloccato la palla;
– Colpire la palla e passa sopra il tavolo della concorrenza e la linea finale senza toccare il tavolo in alcun modo;
– Colpire la palla, ma tocca la rete;
– Spostare la tavola;
– Tocca il tavolo con la mano libera;

ping-pong-paralimpico-3

Adattamenti

I giocatori di carrozzine possono cambiare un po ‘le loro sedie a rotelle in modo che si sentano più a suo agio quando giocano, e non ci sono regolamenti importanti per questo.

D’altra parte, i giocatori con un braccio amputato possono utilizzare un nastro o qualcosa che risolve la racchetta al braccio in modo che sia attaccato al giocatore e quindi permettendogli di giocare.

Regola Extra: I giocatori di sedia a rotelle possono sostenere la loro mano libera per aiutarli senza mancare, fintanto che il tavolo non viene spostato al fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

14 + sette =

Torna in alto